Antico Borgo
Antico Borgo ti da il benvenuto!

Antico Borgo

~ Paganesimo e Culto della Dea ~
 
HomeIndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Come stai?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Faey

avatar

Messaggi : 593

MessaggioTitolo: Come stai?   Mer 27 Apr 2011 - 14:59

C'è una domanda molto comune che le persone usano rivolgersi e che, proprio per il suo carattere rituale, di regola viene percepita come una semplice forma di cortesia. Ad essa solitamente si risponde in maniera evasiva, con formule altrettanto di circostanza. La domanda è: "Come stai?"

E' una domanda che merita più considerazione. Prova a portela: Come stai? Come stai proprio adesso, in questo preciso momento? Prenditi un istante e prova a osservare con calma il tuo corpo e la tua mente: sei davanti al monitor, gli occhi puntati a leggere con qualche sforzo queste parole sullo schermo luminoso, una mano appoggiata sul mouse, le dita pronte a cliccare... Forse la spalla e il collo sono contratti, la schiena un po' incurvata, il respiro corto... E probabilmente la prospettiva di leggere un testo che da qui si prospetta lungo (su Internet, poi, dove il tempo è denaro!) suscita in te una sottile tensione, un'oscillazione tra la volontà di proseguire la lettura e la tentazione di rimandarla a un momento di maggior freschezza, saltabeccando via in cerca di qualcosa di meno impegnativo.

Niente di sorprendente: piccoli stress di questo tipo non sono per nulla rari, nel corso di una giornata qualsiasi - non parliamo poi di stress ben maggiori... Raro è invece che qualcosa o qualcuno intervenga con un break a farceli notare mentre li stiamo vivendo. Del resto, perché dovremmo perdere tempo in simili futilità?
Una storiella zen racconta di un uomo su un cavallo: il cavallo galoppa veloce, e pare che l'uomo debba andare in qualche posto importante. Un tale, lungo la strada, gli grida: "Dove stai andando?" e il cavaliere risponde: "Non so! Chiedi al cavallo!".

C'è qualche somiglianza tra questa storia e la nostra: anche noi stiamo cavalcando un cavallo, non sappiamo dove stiamo andando e non ci possiamo fermare. Il cavallo è la forza dell'abitudine che ci spinge in una certa direzione, senza che noi si possa fare niente: corriamo sempre, e correre diventa il nostro modo di vivere. Spesso siamo così indaffarati che ci dimentichiamo cosa stiamo facendo e persino chi siamo. Persi in mille preoccupazioni, rimpianti, paure, sogni a occhi aperti, ci dimentichiamo di guardare e apprezzare le cose che ci circondano, le persone che amiamo, finché non è troppo tardi. Quella che sto vivendo, pensano molti di noi, non è la mia vita vera: quella appartiene al passato, a quando ero giovane, oppure è rimandata a quando avrò più denaro, o una posizione migliore, una casa più grande, la laurea, una fidanzata, un figlio... E nel frattempo viviamo come in un'eterna parentesi, immersi in una bolla di sofferenza opaca di cui neppure ci rendiamo conto, convinti che le condizioni attuali non consentano alcuna vera felicità.

Anche quando abbiamo del tempo libero, non sappiamo come entrare in contatto con ciò che sta succedendo dentro e fuori di noi. Così accendiamo il televisore, prendiamo in mano il telefono, sfogliamo una rivista, apriamo Internet, qualsiasi cosa pur di sfuggire a noi stessi. Combattiamo tutto il tempo, anche durante il sonno. Dentro di noi c'è la guerra, ed è facile che questo faccia scoppiare una guerra con gli altri.

Cambiare questo stato di cose è possibile, se lo vogliamo. La prima cosa che dobbiamo imparare è l'arte di fermarsi: fermare i pensieri, le abitudini, le emozioni forti che ci condizionano. La paura, la disperazione, la rabbia e il desiderio possono essere fermati adottando uno stile di vita più lento, più consapevole. La consapevolezza ci mette in grado di riconoscere la forza dell'abitudine ogni volta che si manifesta. "Ciao, forza dell'abitudine, so che sei lì!". Senza aggressività, senza combattere: se solo le sorridiamo, perderà molta della sua carica. La presenza mentale è l'energia che ci permette di riconoscere la forza delle nostre abitudini e impedisce loro di dominarci e di farci soffrire.

In oltre due millenni di storia, le tradizioni del buddhismo hanno messo a punto alcune semplici pratiche che, se inserite nella nostra giornata, possono allenarci a rimanere in contatto con il momento presente, con la vita che si svolge proprio adesso, piena di bellezze e meraviglie: un neonato, un fiore, una nuvola, una stradina sassosa, il sole che sorge nel cielo... Possiamo essere molto felici, se solo siamo consapevoli di ciò che sta davanti a noi.


Come stai, adesso?

Fonte: x


Presso i Greci si parlava di mystêryon (mistero) per indicare una verità nascosta che poteva essere comunicata solo agli iniziati ai quali veniva imposto il silenzio per difendersi dalle false interpretazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://thenthequietexplosion.tumblr.com
Elinhor
Strega Mentorina
avatar

Messaggi : 823
Località : Lungo il cammino, in viaggio, alla ricerca di me.


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Gio 28 Apr 2011 - 11:58

Bello Faey, e molto vero.
Difficile allontanarsi dall'abitudine perché, anche se sai che potresti stare meglio senza quella cosa che fai sempre perché "ormai la fai da sempre", ti sembra che li per li ti faccia stare bene, quando invece potresti spendere quel tempo in qualcosa di più bello, di più costruttivo, di più "giusto" per te.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Faey

avatar

Messaggi : 593

MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Gio 28 Apr 2011 - 14:22

Sembra incredibile, ma la forza dell'abitudine è la più grande del mondo.


Presso i Greci si parlava di mystêryon (mistero) per indicare una verità nascosta che poteva essere comunicata solo agli iniziati ai quali veniva imposto il silenzio per difendersi dalle false interpretazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://thenthequietexplosion.tumblr.com
Elinhor
Strega Mentorina
avatar

Messaggi : 823
Località : Lungo il cammino, in viaggio, alla ricerca di me.


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Gio 28 Apr 2011 - 14:49

verissimo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Olympias Luna Oscura



Messaggi : 671
Località : Antro roccioso nel Bosco di Salici


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Lun 9 Mag 2011 - 21:08

caspiterina,verissimo!
Ottimo topic nipotA!
Solitamente quando mi rendo conto che il mio animo sta per reagire male ad un Come stai,rispondo con un "non me lo sono ancora chiesto!"
ed è proprio così,soffoco i sentimenti,evito di chiedermi come sto,evito di analizzarmi e vado avanti come un automa per non crollare.
Abitudine o altro?non lo so,solo che faccio così.






Nessuno stato è così simile alla pazzia da un lato, e al divino dall'altro quanto l'essere incinta.
La madre è raddoppiata, poi divisa a metà e mai più sarà intera

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Faey

avatar

Messaggi : 593

MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Mer 11 Mag 2011 - 14:56

Purtroppo è proprio così che la società ci vuole: automi.

Per quanto mi riguarda ho già da tempo iniziato a mollare la presa sul lavoro.
Ho colleghe che sembra che dopo una giornata di scuola siamo morte e risorte tre volte. Si stressano per stupidaggini, corrono a destra e a manca come trottole per non portare a termine niente... e io?!? Io ho fatto del "faccio una cosa alla volta (al massimo due, và) ma la faccio bene e fino in fondo, soprattutto". E ho pure imparato a fregarmene di certe colleghe che mi guardano come se fossi una fannullona. Se faccio tutto quello che devo fare e lo faccio pure bene perché dovrei ammazzarmi di stress?!?
E se quelle si rodono a vedermi così calma forse il problema non sono io, ma loro.


Presso i Greci si parlava di mystêryon (mistero) per indicare una verità nascosta che poteva essere comunicata solo agli iniziati ai quali veniva imposto il silenzio per difendersi dalle false interpretazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://thenthequietexplosion.tumblr.com
Olympias Luna Oscura



Messaggi : 671
Località : Antro roccioso nel Bosco di Salici


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Mer 11 Mag 2011 - 20:51

bravissima nipotina mia,dovrei imparare anche io a stressarmi di meno,ho uno stramaledetto comportamento ossessivo compulsivo su moltissime cose e non va bene. -.-






Nessuno stato è così simile alla pazzia da un lato, e al divino dall'altro quanto l'essere incinta.
La madre è raddoppiata, poi divisa a metà e mai più sarà intera

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Faey

avatar

Messaggi : 593

MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Gio 12 Mag 2011 - 15:57

Faresti bene a darti un po' di pace, zia.
E credimi, è più semplice di quanto si pensi. Basta liberarsi dell'abitudine.


Presso i Greci si parlava di mystêryon (mistero) per indicare una verità nascosta che poteva essere comunicata solo agli iniziati ai quali veniva imposto il silenzio per difendersi dalle false interpretazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://thenthequietexplosion.tumblr.com
@Lady Helena@

avatar

Messaggi : 321
Località : Genova


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Dom 26 Giu 2011 - 16:14

All'inizio di Giugno sono entrati in negozio due signori molto simpatici che conosco da alcuni anni e sono clienti. Lui compra le scarpe,chiedendo ma sopratutto desiderando il parere della moglie. Dopo una settimana entra la figli di questa coppia,una signora con una carica energetica molto presente,una persona "attiva" in tutto e chiaccherando le chiedo di salutarmi i suoi. Lei si fà seria per qualche secondo e mi dice che suo padre è mancato da pochi giorni. Doccia fredda. Mi scuso per la gaffe adirittura pensando di aver sbagliato parenti. Invece il giorno dopo passa la madre a confermarmi la loro perdita.
Ecco:in quel preciso momento si è accesa una lampadina nella mia testa e ho finalmente capito quanto effimero sia il tempo concessoci e che non ci è dato sapere quanto tempo stanzieremo insieme ai nostri cari. Mi sono fermata,ho fatto un respiro profondo e ho tirato il freno in tutto. Mi sono presa tempo per trasformarlo in tempo di qualità,riscoprendo la gioia in un raggio di sole!
A volte,traumi altrui ci portano a riflettere sulla nostra felicità e fortuna che erroneamente diamo appunto per scontate.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Elinhor
Strega Mentorina
avatar

Messaggi : 823
Località : Lungo il cammino, in viaggio, alla ricerca di me.


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Dom 26 Giu 2011 - 17:42

Bello quello che hai scritto Helena..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
@Lady Helena@

avatar

Messaggi : 321
Località : Genova


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Lun 27 Giu 2011 - 2:09

Grazie mille!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Girlightblue

avatar

Messaggi : 478
Località : Pandora


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Lun 27 Giu 2011 - 13:35

Mio padre in questo periodo si sta stressano in maniera assurda.
Vuole fare il cappotto alle pareti di casa per non far passare l'umidità, e lo nvuole fare tutto da solo... assieme a me ovviamene.
Il problema è che è una casa a due piani e ci vogliono le impalcature ma io soffro di vertigini (meglio classificata come paura di cadere -_-').
Lui sta facendo sforzi inumani, non dorme come dovrebbe pèerchè lavora di notte e di gliorno lavora a sto cazzo di rivestimento. Io cerco di dirgli di andare piano ma lui non mi ascolta, anche se gli sbraito addosso, perchè vuole finiore il più presto possibile senza alcuna ragione. Ho paura che ad un certo punto non ce la farà più e mi toccherà portarlo all'ospedale Sad

Piccolo sfogo concluso e scusate l'assenza esami difficiissimi :S
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
@Lady Helena@

avatar

Messaggi : 321
Località : Genova


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Mar 28 Giu 2011 - 14:39

Purtroppo alcuni uomini non vogliono credere di essere "umani" e sfruttano il proprio corpo proprio nel periodo dell'anno meno indicato,chissà da dove prendono questo tempismo?!
Fai bene a preoccuparti,sono lavori molto duri e in due sono pesantissimi!!!

Cerca di distrarlo magari per il suo bene nascondendo alcuni attrezzi per qualche giorno e poi farglieli "magicamente" trovare....vedi se così va meglio...Un bacio!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Elinhor
Strega Mentorina
avatar

Messaggi : 823
Località : Lungo il cammino, in viaggio, alla ricerca di me.


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Mar 28 Giu 2011 - 14:46

Chi sa darmi un consiglio per riuscire a studiare?? Sad
Tra il caldo e la poca voglia dovuta all'estate, alla stanchezza...non riesco a concentrarmi e a studiare...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Girlightblue

avatar

Messaggi : 478
Località : Pandora


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Mar 28 Giu 2011 - 18:03

@Lady Helena@ ha scritto:
Purtroppo alcuni uomini non vogliono credere di essere "umani" e sfruttano il proprio corpo proprio nel periodo dell'anno meno indicato,chissà da dove prendono questo tempismo?!
Fai bene a preoccuparti,sono lavori molto duri e in due sono pesantissimi!!!

Cerca di distrarlo magari per il suo bene nascondendo alcuni attrezzi per qualche giorno e poi farglieli "magicamente" trovare....vedi se così va meglio...Un bacio!

Si così mi lincia dopo avermi accoppata e torturata
Pensa che si è messo pure in testa di fare u pezzo della casa del vicino scratch
Comincia ad avere le vertigini da terra, brutto segno
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
@Lady Helena@

avatar

Messaggi : 321
Località : Genova


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Ven 1 Lug 2011 - 15:36

Elinhor ha scritto:
Chi sa darmi un consiglio per riuscire a studiare?? Sad
Tra il caldo e la poca voglia dovuta all'estate, alla stanchezza...non riesco a concentrarmi e a studiare...

Se ti è possibile dormi al mattino e studia alla sera con una cena a base di frutta fresca e gelato!!! Oltre a un silenzio generale maggiore(assenza di macchine,schiamazzi)non incorri nel contrattempo di una telefonata che ti deconcentri....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
@Lady Helena@

avatar

Messaggi : 321
Località : Genova


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Ven 1 Lug 2011 - 15:39

Girlightblue ha scritto:
@Lady Helena@ ha scritto:
Purtroppo alcuni uomini non vogliono credere di essere "umani" e sfruttano il proprio corpo proprio nel periodo dell'anno meno indicato,chissà da dove prendono questo tempismo?!
Fai bene a preoccuparti,sono lavori molto duri e in due sono pesantissimi!!!

Cerca di distrarlo magari per il suo bene nascondendo alcuni attrezzi per qualche giorno e poi farglieli "magicamente" trovare....vedi se così va meglio...Un bacio!

Si così mi lincia dopo avermi accoppata e torturata
Pensa che si è messo pure in testa di fare u pezzo della casa del vicino scratch
Comincia ad avere le vertigini da terra, brutto segno

Posso dire che ha sbagliato in pieno il periodo di superlavoro??? Se poi finisce a terra magari capisce che ha esagerato e allora tu puoi partire alla carica...ci sarebbero mille cose che puoi dirgli per non aver avuto rispetto della sua salute facendoti preoccupare!!!! Così poi lo mazzuoli tu!!!!! Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Elinhor
Strega Mentorina
avatar

Messaggi : 823
Località : Lungo il cammino, in viaggio, alla ricerca di me.


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Ven 1 Lug 2011 - 16:00

@Lady: la sera ci sono meno schiamazzi ma c'è più stanchezza e soprattutto più fischio alle orecchie...non riesco a studiare...

ma tanto ora sono in situazione critica...mi stanno venendo i dubbi su quello che ho scelto di studiare...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Girlightblue

avatar

Messaggi : 478
Località : Pandora


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Ven 1 Lug 2011 - 19:43

@Lady Helena@ ha scritto:
Girlightblue ha scritto:
@Lady Helena@ ha scritto:
Purtroppo alcuni uomini non vogliono credere di essere "umani" e sfruttano il proprio corpo proprio nel periodo dell'anno meno indicato,chissà da dove prendono questo tempismo?!
Fai bene a preoccuparti,sono lavori molto duri e in due sono pesantissimi!!!

Cerca di distrarlo magari per il suo bene nascondendo alcuni attrezzi per qualche giorno e poi farglieli "magicamente" trovare....vedi se così va meglio...Un bacio!

Si così mi lincia dopo avermi accoppata e torturata
Pensa che si è messo pure in testa di fare u pezzo della casa del vicino scratch
Comincia ad avere le vertigini da terra, brutto segno

Posso dire che ha sbagliato in pieno il periodo di superlavoro??? Se poi finisce a terra magari capisce che ha esagerato e allora tu puoi partire alla carica...ci sarebbero mille cose che puoi dirgli per non aver avuto rispetto della sua salute facendoti preoccupare!!!! Così poi lo mazzuoli tu!!!!! Wink

Beh per fortuna in sti ultimi giorni si è calmato, altrimenti lo prendevo a calci ma solo dopo l'eventuale attacco di cuore... Stò idiota Mad
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
@Lady Helena@

avatar

Messaggi : 321
Località : Genova


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Lun 4 Lug 2011 - 20:50

Stellllllllina.....posso chiederti che studi fai?????
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Elinhor
Strega Mentorina
avatar

Messaggi : 823
Località : Lungo il cammino, in viaggio, alla ricerca di me.


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Lun 4 Lug 2011 - 21:19

Studio cooperazione e sviluppo, un ramo di scienze politiche.
Diciamo che i miei dubbi si sono placati abbastanza.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Olympias Luna Oscura



Messaggi : 671
Località : Antro roccioso nel Bosco di Salici


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Mar 5 Lug 2011 - 1:31

@Lady Helena: bentornata alla grande,ottimi consigli su tutta la linea,si sentiva la tua mancanza!

@Girlina: amoruccio prova a fargli capire quanto ti mette in ansia l'idea che lui possa star male o altrimenti fingi tu un malore,si spaventerà e si calmerà XD

@Eli: tesoro hai provato a circondarti di ametiste e ad assumere Eleuterococco(ottimo ginseng per la mente)?






Nessuno stato è così simile alla pazzia da un lato, e al divino dall'altro quanto l'essere incinta.
La madre è raddoppiata, poi divisa a metà e mai più sarà intera

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Elinhor
Strega Mentorina
avatar

Messaggi : 823
Località : Lungo il cammino, in viaggio, alla ricerca di me.


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Mar 5 Lug 2011 - 10:24

Proverò! Grazie Oly!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
@Lady Helena@

avatar

Messaggi : 321
Località : Genova


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Mer 6 Lug 2011 - 21:59

Elinhor....azz che complicato!!!!Io non ci capisco nulla per cui....complimentoni sulla fiducia!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Girlightblue

avatar

Messaggi : 478
Località : Pandora


MessaggioTitolo: Re: Come stai?   Mar 26 Lug 2011 - 18:08

@ Olympias: mi sono rifiutata di aiutarlo finché non si è calmato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Come stai?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Come stai?
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» BEFANA CHE STAI DENTRO LA TANA
» Stato fisico rifiuti
» buongiorno e buon lunedì
» Buona sera!!!!!!!
» Trapla -Toc toc... Permesso?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Antico Borgo  :: La Porta del Borgo :: Regolamento del Borgo, News, Informazioni.-
Andare verso: