Antico Borgo
Antico Borgo ti da il benvenuto!

Antico Borgo

~ Paganesimo e Culto della Dea ~
 
HomeIndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Vi racconto un po' di me

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Luce



Messaggi : 7

MessaggioTitolo: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 0:14

Salve a tutti. Sono la compagna di Dragonheart, dopo avermi parlato a lungo di questo forum ho deciso di registrarmi anch'io. spero di essere la benvenuta, perchè come dice il mio compagno, è bello sapere di non essere soli. Anch'io mi sento una spugna che deve assorbire tanto, e ho visto che su questo forum c'è tanto da leggere.
Che dirvi sono anch'io una wicca da poco, ma pagana da sempre.

Vi benedico
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Girlightblue

avatar

Messaggi : 478
Località : Pandora


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 0:21

Benvenuta, raccontaci un pò di te in generale
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luce



Messaggi : 7

MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 0:28

Vorrei dirti tante cose ma non sò cosa scriverti, anche perchè non sò usare bene il pc.
Sono casalinga, e passo le mie giornate a rincorrere la mia piccola streghetta Anna, di sette mesi.
Nel poco tempo libero mi dedico all'antica religione, leggendo e da poco praticando.
chiedimi pure se vuoi sapere qualcosa in particolare.

Ti benedico
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Norna del Destino

Íviðia Hrafnsdóttir
Benedetta da Morrigan
Figlia di Muninn


Íviðia HrafnsdóttirBenedetta da MorriganFiglia di Muninn
avatar

Messaggi : 926
Località : Yggdrasil


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 0:49

Benvenuta.
Non sapevo aveste anche una figlia, Dragonheart non ce lo aveva detto, felicitazioni.
Come vi siete accostati al paganesimo? Quando avete sentito che il cristianesimo non faceva per voi?




Heiði hana hétu
hvar er til húsa kom,
völu velspáa,
vitti hún ganda;
seið hún hvar er hún kunni,
seið hún hugleikin,
æ var hún angan
illrar brúðar.

~
Splendente gli uomini mi chiamano
Quando visito le loro case
Una Volva lungimirante
Esperta in talismani
Incantatrice
Astuta nella magia
Di donne malvagie
sempre la benvenuta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://anticoborgo.forumattivo.com
SoloViv

avatar

Messaggi : 366
Località : Castelvetro di Modena


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 0:56

Benvenuta Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://svivipuntoit.splinder.com/
Atramet

avatar

Messaggi : 511
Località : Vicenza


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 1:30

Benvenuta!

Come detto al tuo compagno, ambientati e, piccolo suggerimento, non firmare ogni cosa con "Ti Benedico". Tendi a rendere vana una benedizione quando viene usata troppo spesso.


I think I could turn and live with animals,
they're so placid and self-contained,
I stand and look at them long and long.
They do not sweat and whine about their condition,
They do not lie awake in the dark and weep for their sins,
They do not make me sick discussing their duty to God,
Not one is dissatisfied,

Not one is demented with the mania of owning things,
Not one kneels to another,
nor to his kind that lived thousands of years ago,
Not one is respectable or unhappy over the whole earth.


("Song of Myself", Walt Whitman, 1819-1892)




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Olympias Luna Oscura



Messaggi : 671
Località : Antro roccioso nel Bosco di Salici


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 1:44

Benvenuta anche da parte mia,
lieta di sapere che avete anche una piccola streghina *_*
Quanti anni hai-se posso chiedere-?
Hai scelto la wicca perchè hai trovato informazioni solo di questa tradizione o perchè dopo averle conosciute un pò tutte ti ha interessato di più la wicca?

Come diceva Atramet,se vuoi un consiglio sincero e spassionato, evita di aggiungere le benedizioni per ogni cosa che scrivi o per ogni persona che risponde.
Le benedizioni si augurano-offrono a poche persone,a chi veramente lo merita e nei momenti adatti,altrimenti da una parte perdono d'importanza e dall'altra sbilanciano troppo gli equilibri ^_*

Spero di non esserti sembrata scortese.






Nessuno stato è così simile alla pazzia da un lato, e al divino dall'altro quanto l'essere incinta.
La madre è raddoppiata, poi divisa a metà e mai più sarà intera

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luce



Messaggi : 7

MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 9:11

Grazie per i vostri consigli. Comunque ho ventiquattro anni, e rispondendo a Norna del destino io non sono mai stata cristiana, ho sempre creduto che la loro religione facesse acqua da tutte le parti.
Di nuovo grazie per i vostri consigli, e per avermi dato il benvenuto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luce



Messaggi : 7

MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 9:36

Rispondendo sempre a Norna. Diciamo che sono sempre staata pagana e wicca già da generazioni. La mia tris-nonna fu messa al rogo per la troppa ignoranza dell'epoca. Oggi finalmente non ho paura di dire quello che sono ed ho la possibilità di poter praticare liberamente.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
dragonheart

avatar

Messaggi : 121
Località : Napoli


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 9:42

Aggiungo dicendo che in entrambe le famigli ci sono parenti che praticano ma sinceramente abbiamo tenuto per noi quello che facciamo, per ora, perchè c'è ancora troppa ignoranza. E sinceramente non mi piace il modo di praticare di alcuni di loro...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Atramet

avatar

Messaggi : 511
Località : Vicenza


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 11:22

Chiedo scusa se la cosa potrebbe sembrare... fastidiosa, ma a volte forse serve riflettere su quel che si scrive. La Wicca non esiste da "Generazioni" e nel 1800 non esisteva come corrente. Se per Wicca s'intende la corrente NEOpagana riscoperta da Gardner con poi differenti diramazioni. Questo non toglie l'importanza della corrente, né la mette in un diverso piano. E' solo che credo altamente improbabile, ma non impossibile, che la tua antenata sia stata messa al rogo per essere Wicca. Pagana, ok, wicca, no.

scusami ancora.


I think I could turn and live with animals,
they're so placid and self-contained,
I stand and look at them long and long.
They do not sweat and whine about their condition,
They do not lie awake in the dark and weep for their sins,
They do not make me sick discussing their duty to God,
Not one is dissatisfied,

Not one is demented with the mania of owning things,
Not one kneels to another,
nor to his kind that lived thousands of years ago,
Not one is respectable or unhappy over the whole earth.


("Song of Myself", Walt Whitman, 1819-1892)




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luce



Messaggi : 7

MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 11:38

Mia nonna paterna da bimba mi raccontava sempre che sua nonna era una guaritrice (quelli che hai giorni ns vengono chiamati dottori) in pratica aiutava le persone con erbe, accompagnati da riti, ed onorava tutte le festività pagane.
Adesso non sò con quale aggettivo definirla...
Questo è tutto quello che sò, e ti ringrazio di avermi risposto.
Ti ringrazio anche di avermi corretta, anche perchè sto ancora all'inizio, ho molto da imparare e spero che voi tutti mi aiuterete.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Atramet

avatar

Messaggi : 511
Località : Vicenza


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 11:55

L'italia vanta una grande tradizione di "Magia Popolare". Era una pratica comune, tipicamente femminile (come é sempre stato una cosa... "da donne" in quanto anticamente il ruolo della Vita e della Guarigione appartiene a chi "crea" la vita, difficilmente un uomo, basti vedere i culti femminili con Madre Terra o Madre Luna. Come dice un comico.. Il Mondo é Donna.... )
Ora storicamente l'gli ultimi roghi per eresie/stregonerie in Europa sono stati in Svizzera ed in Polonia nel 1732-7. Questo non vuol dire che non sia stata messa al rogo dalle squadre filo-fasciste prima della Marcia su Roma. Erano abitazioni, con persone dentro ma ben diversi erano i motivi. E certo, se come "guaritrice" diceva la sua e non era filofascista poteva essere scomoda e "bruciata" per ragioni politiche.

Tutto qui.

Lo so.. faccio la parte del saccentone.. non me ne volere.. sto solo analizzando la questione.


I think I could turn and live with animals,
they're so placid and self-contained,
I stand and look at them long and long.
They do not sweat and whine about their condition,
They do not lie awake in the dark and weep for their sins,
They do not make me sick discussing their duty to God,
Not one is dissatisfied,

Not one is demented with the mania of owning things,
Not one kneels to another,
nor to his kind that lived thousands of years ago,
Not one is respectable or unhappy over the whole earth.


("Song of Myself", Walt Whitman, 1819-1892)




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luce



Messaggi : 7

MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 12:07

Ciao Atramet dai racconti di mia nonna, ti posso dire che le persone che vennero all'epoca non si qualificarono come gruppi fascisti politici, ma mandanti della chiesa.
Non me ne volere ma dal Web, tempo fà, vidi che il caso della mia tris-nonna non fù l'unico la chiesa si era macchiata già di altri reati. Che non sono mai stati divulgati, a mio avviso, perchè forse in Italia risedeva il pontificio, ed era antiproducente per lo stesso.
Non ti nascondo che sono mie semplici osservazioni e conclusioni....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Atramet

avatar

Messaggi : 511
Località : Vicenza


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 13:13

Mi domando dove nel Web....
Scusa ma ti pare che un partito politico, non ancora vincitore (visto che la Marcia su Roma avvenne dopo) si sia fatto passare per gruppo politico o, piu' logicamente, come un gruppo di "Preservazione Valori Cattolici/Cristiani" per esempio?
E con quale legge vigente hanno preso, processato una persona, e messa al rogo visto che non faceva parte delle condanne del periodo monarchico italiano? (l'assassinio del Re veniva punito con i lavori forzati e ergastolo...)
Tra l'altro c'era l'Italia ancora sotto la scomunica per la breccia di Porta Pia e solo dopo i patti Lateranensi la Chiesa torna come "peso" politico.

Se hai i link di dove hai visto... posta pure..


I think I could turn and live with animals,
they're so placid and self-contained,
I stand and look at them long and long.
They do not sweat and whine about their condition,
They do not lie awake in the dark and weep for their sins,
They do not make me sick discussing their duty to God,
Not one is dissatisfied,

Not one is demented with the mania of owning things,
Not one kneels to another,
nor to his kind that lived thousands of years ago,
Not one is respectable or unhappy over the whole earth.


("Song of Myself", Walt Whitman, 1819-1892)




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
dragonheart

avatar

Messaggi : 121
Località : Napoli


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 13:22

Atramet adesso stai esagerando un po' nel contestare continuamente la mia compagna... Ma è un form o un tribunale...
Forse ha sbagliato la mia compagna a rendervi partecipe di una sua testimonisnza...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Atramet

avatar

Messaggi : 511
Località : Vicenza


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 14:39

Alt, io non sto contestando nessuno, né mi piace dare del bugiardo a chi scrive. Le mie erano soltanto domande in un contesto storico.

Vedi, a molta gente (che mi auguro voi non ne facciate parte) piace "abbellire" la propria vita, o storia, un avvenimento che, anche se reale (ad esempio la morte dell'Antenata avvenuta per un incendio) con dei dettagli che invece potrebbero, e sottolineo potrbbero, non esserlo. Sono delle storpiature, magari involontarie, come una ricerca di una motivazione dietro un atto inumano e che quindi viene razionalizzato.

Come se io dicessi di discendere da una famiglia di antichi guerrieri celtici. Un mio antenato fu ucciso alle porte di Venetia durante l'invasione romana.
O che un mio avo fu un mercante sotto il doge di venezia...

Dove é vero che il cognome materno (Tonegato) sia di origine di montecchio, e probabilmente un "tonacato" (uno appartenente al clero o al gruppo di indossatori di tonaca che includeva anche se non necessariamente, i nobili/proprietari terrieri dell'epoca), gli altri dettagli possono non esserlo finché non abbiamo testimonianze storiche che non sia un "sentito dire". Perché si impara fin da piccoli che il telefono senza fili a volte non rivela la frase originaria.

Per esempio io so che il mio cognome paterno NON é originale in quanto mio Bisnonno l'ha cambiato per sfuggire da chi lo stava cercando. Percui c'é un grosso FORSE in ogni storia tramandata.
Norna, col cognome di Garofalo, si sa che viene da Garulf, di origine Longobarda a loro volta di ceppo germanico. Ma sono solo linee guida, non so se mi sono spiegato bene.
Bisogna sempre ricordarsi che quando si parla di Antenati si parla sempre di grossi forse. Bisogna sempre pensare al periodo storico, allo stile di vita, la cultura, le influenze e tutto il resto. Conosco una strega X che vanta un grimorio della bisnonna (tramandato di donna in donna) fin da prima del 1920 a spoleto.
Che sia vero? Poco probabile, non solo per il costo che avevano i libri a quel tempo ( e se viene da ancora prima é ancora piu' costoso) ma anche perché le donne non venivano mandate a scuola da molti anni e la maggiorparte dei letterati erano maschi dottori, scienziati, filosofi e, ovviamente, preti.

Percui se la tua compagna vanta un'antenata pagana, benissimo, complimenti, buon per lei. Che sia bruciata sul rogo, poco probabile, soprattutto per il fattore sociopolitico di allora.. ma non impossibile. Sarebbe interessante vedere chi come dove e perché. Per questo le ho chiesto le fonti. Curiosità.

Non era certo mio volere metterla alle corde e mi dispiace se é quello che é apparso.

Saluti.


I think I could turn and live with animals,
they're so placid and self-contained,
I stand and look at them long and long.
They do not sweat and whine about their condition,
They do not lie awake in the dark and weep for their sins,
They do not make me sick discussing their duty to God,
Not one is dissatisfied,

Not one is demented with the mania of owning things,
Not one kneels to another,
nor to his kind that lived thousands of years ago,
Not one is respectable or unhappy over the whole earth.


("Song of Myself", Walt Whitman, 1819-1892)




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Neurospates
L'alchimista
Figlio del Plenilunio
Onirico Rapsodo del Surreale

avatar

Messaggi : 383
Località : Nessun Luogo


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 15:27

Benvenuta!! Very Happy

Come fa notare Atramet, i roghi alle streghe non ci furono più dal Settecento. Immagino che tua trisnonna sia nata (ripeto, immagino) nell'Ottocento. In ambienti rurali è possibile che sia stata messa al bando da una comunità bigotta e ottusa, ma roghi mi sembra davvero anacronistico. Ma faccio supposizioni, sono certo mi/ci saprai spiegare come mai Very Happy

Felicitazioni per la vostra bambina, crescere in ambiente pagano dev'essere bello Very Happy

Anche io in famiglia ho qualche storia strana, nessun rogo o congrega. Ma penso che il paranormale ci sia un po' da tutti, se lo si sa cercare...


« Il bramino Dona vide il Buddha seduto sotto un albero e fu tanto colpito dall'aura consapevole e serena che emanava, nonché dallo splendore del suo aspetto, che gli chiese:
– Sei per caso un dio?
– No, brâhmana, non sono un dio.
– Allora sei un angelo?
– No davvero, brâhmana.
– Allora sei uno spirito?
– No, non sono uno spirito.
– E allora, che cosa sei?
– Io sono sveglio.
»

(Anguttara Nikaya)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Justice in Shadows

avatar

Messaggi : 11
Località : Dietro alle tue spalle


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 16:10

Citazione :
La Wicca (in italiano pronunciabile [wikka]) è una delle religioni appartenenti al movimento neopagano. La religione wiccan venne presentata per la prima volta nel 1954 attraverso gli scritti di un ex funzionario pubblico britannico esperto di esoterismo, Gerald Gardner.


La Wicca e' recente.
Con questo non voglio dire che la nonna di Luce non possa essere stata bruciata al rogo, ma dubito fortemente.
Se mi fornisci nome e cognome posso fare alcune ricerche, ho uno zio prete che puo' scartabellare a piacimento negli archivi Vaticani. E li, credimi, ci sono pure le mosche che c'erano nelle sale inquisitorie.

Benvenuta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
dragonheart

avatar

Messaggi : 121
Località : Napoli


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 17:33

Stiamo creando una sorta di inquisizione in cui ha più importanza un testo scritto, facilmente modificabile che credere ad una testimonianza vissuta.
Non abbiamo motivo di accattivarci gli utenti del forum anche perchè non avrebbe senso... Che scopo avrebbe la cosa...
Justince non me ne volere ma di nomi non ne do', non sarebbe giusto per la mia compagna e anche perchè non abbiamo bisogno di conferme cartacee. Bastano i brutti ricordi di una 74enne e una compagna che fa sogni continui...
Il nostro intento era condividere con i membri del forum le nostre esperienze di vita e la nostra vita, cosa che approfondirò anche con norna per le limitazioni al forum.
Cmq non ci perdiamo in altri discorsi.
Racconterò a tutti parte della storia che i testi non hanno narrato...
I roghi sono continuati anche nell'800. Confermato dalla testimonianza della mia compagna e di altri amici di cui non diffonderò i nomi per motivi di praivacy.
Tutto è iniziato quando la mia compagna aveva circa nove anni. Faceva continuamente dei sogni in cui sognava di essere bruciata viva in una casa di legno in campagna. Sogniava delle mani alla finestra che cercavano di dare aiuto per poi svegliarsi per il troppo calore...
Dopo ripetuti sogni, sempre gli stessi, raccontò tutto alla nonna essendo brava a interpretare i sogni e che praticava il paganesimo.
Dopo vari tentennamenti legati all'età gli racconto la verità e il collegamento dei suoi sogni.
Gli raccontò che sua nonna, quando lei aveva pressappoco l'età della mia compagna, fu bruciata non sul rogo ma in casa.
La nonna affermò che si presentarono degli uomini alla porta di casa che spacciandosi per uomini della chiesa, e in quel periodo la chiesa faceva ancora paura visto che loro praticavano il paganesimo, fecero uscire tutti dalla casa, mamma e figlia alias nonna e bis-nonna. All'epoca nella zona in cui abitavano le case erano ancora, se in minoranza, di legno. Una volta fatti uscire tutti di casa appiccarono il fuoco. Le ultime parole che si ricordano della tris-nonna furono che lei non sarebbe mai morta.
Fatto ancora più strano è che facendogli vedere le foto, nonostante la mia compagna non somigli ai sui genitori e parenti vicini, era identica alla tris-nonna, fatto eccezione per gli occhi che caso vuole siano uguali a quelli di mia figlia. Parlo della forma e non del colore perchè anche quello era uguale.
Detto ciò non voglio ricredermi davanti agli occhi dei dubbiosi ma ho raccontato questa storia, in presenza della mia compagna, solo perchè anch'io ci credo e ho constatato la cosa...
Vi chiedo solo di avere rispetto perchè è una testimonianza non un racconto...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
dragonheart

avatar

Messaggi : 121
Località : Napoli


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 17:38

Aggiungo che il termine wicca è stato da noi inserito, forse per voi dalla nostra ignoranza, ma in base al fatto che pur essendo utilizzato dalle correnti neopagane e forse per la prima volta utilizzato e non creato da Gerald Gardner solo perchè viene identificato come il nuovo termine della stregoneria. Tutto qua.
Che sia errore o meno è stato l'unico motivo...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Norna del Destino

Íviðia Hrafnsdóttir
Benedetta da Morrigan
Figlia di Muninn


Íviðia HrafnsdóttirBenedetta da MorriganFiglia di Muninn
avatar

Messaggi : 926
Località : Yggdrasil


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 17:55

Luce ha scritto:
Rispondendo sempre a Norna. Diciamo che sono sempre staata pagana e wicca già da generazioni. La mia tris-nonna fu messa al rogo per la troppa ignoranza dell'epoca. Oggi finalmente non ho paura di dire quello che sono ed ho la possibilità di poter praticare liberamente.


Dragonheart, io sinceramente non so che dire.
Hai tirato fuori una storia che sembra quella di un film. La tua compagna stessa ha scritto le parole riportate sopra.
Tu invece asserisci che furono tratte dalla casa tranne questa trisnonna di nove anni. Per quale motivo risparmiare nonna e bisnonna e lasciar morire una bambina? La cosa suona davvero strana, credimi. Specialmente in un luogo come poteva essere la Campania dei primi del 900 (a conti fatti, siamo piu' o meno in quel periodo), ma anche un qualsiasi altro posto d'Italia, se ci si riflette bene. Negli archivi dell'inquisizione si parla di intere famiglie sterminate, di madri assieme a figli, di padri, di donne estranee alla stregheria. Capirai che suona decisamente strano il racconto, anche se naturalmente il beneficio del dubbio lo meritate.
Ma nei primi del 900....santiddei, mi pare un poco tirata come cosa.
Comunque sia, non stiamoci piu' a sindacare, abbiamo tutti ben compreso che la storia e' una storia tragica. Ci saranno certamente dei registri storici del posto. E a meno che non fossero invisibili, le parenti della tua compagna avranno lasciato traccia, tutte quante.

Io non sto, con questo, dicendo che vi siete inventati tutto di sana pianta, sia chiaro.
Ma da bravi curiosi, faremo le nostre ricerche.

Aggiungo una cosa, visto che tiri fuori ancora il discorso Wicca. Wicca, o Wicce, era una parola in inglese antico, che voleva dire strega, non stregoneria. Non a caso, oggi, strega in inglese si scrive WITCH.
Ti diro' di piu', alcune fonti citano come radice anche il protogermanico wigon, con mille varianti sul tema.

Voglio solo aggiungere un'ultima cosa.
Wicca non è sinonimo di Paganesimo, così come Wiccan non è sinonimo di pagano né tantomeno è correlabile alle branche recenti del paganesimo, come il Druidismo e l'Odinismo.
questa e' una citazione di Wikipedia, presa dall'articolo, tra l'altro nutritissimo, che riguarda la Wicca.
Non vogliamo smontarvi, ma la Wicca e' una religione giovane, che non affonda le sue radici nel paganesimo, semmai estrapola da esso concetti, festivita', credenze, a volte manipolandole a piacimento.
Il Paganesimo e' l'Antica Religione per eccellenza, con le testimonianze che ci arrivano dalla BRetagna e dall'Irlanda con i Druidi, dagli Stati Uniti con i Nativi Americani, dalla Grecia con le divinita' Olimpiche e dalla Scandinavia con le divinita' nordiche.

Mi dispiace davvero dirlo, ma la Wicca fa un minestrone di tutto, millantando poi radici millenarie che non ha e non avra' mai.




Heiði hana hétu
hvar er til húsa kom,
völu velspáa,
vitti hún ganda;
seið hún hvar er hún kunni,
seið hún hugleikin,
æ var hún angan
illrar brúðar.

~
Splendente gli uomini mi chiamano
Quando visito le loro case
Una Volva lungimirante
Esperta in talismani
Incantatrice
Astuta nella magia
Di donne malvagie
sempre la benvenuta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://anticoborgo.forumattivo.com
dragonheart

avatar

Messaggi : 121
Località : Napoli


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 17:59

Mi sono espresso forse male dalla casa uscirono l'attuale nonna e bis-nonna della mia compagna. La donna che mori fu la tris-nonna e non aveva nove anni. Aveva nove anni la mia compagna nel rivivere la cosa nel sogno. Immedesimandosi nella tris-nonna. Rivivendo quegli ultimi momenti di vita tragici della sua tris-nonna. Cosa che fu confermato dalla nonna della mia compagna. Stessi eventi, stesse situazioni, stessi abiti e altri particolari.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
dragonheart

avatar

Messaggi : 121
Località : Napoli


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 18:04

Per il termine wicca poi preciso che sarà stato un nostro errore. Noi l'abbiamo mensionato. Confusione creataci da alcuni testi letti che mettevano le due cose sullo stesso livello. Anche io ho letto la storia del paganesimo e wicca. Forse l'errore è stato nel leggere volumi di corrente diversa...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Norna del Destino

Íviðia Hrafnsdóttir
Benedetta da Morrigan
Figlia di Muninn


Íviðia HrafnsdóttirBenedetta da MorriganFiglia di Muninn
avatar

Messaggi : 926
Località : Yggdrasil


MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   Mer 5 Mag 2010 - 18:15

Quindi la trisnonna in questione aveva pressappoco 24 anni, ovvero l'eta attuale della tua compagna.
No, non si capiva molto in effetti, sembrava che fosse accaduto che era bambina.
Ma il fatto non crea minimamente differenza perche', a conti fatti, avrebbero dovuto bruciare anche nonna e bisnonna, essendo tutte della stessa famiglia e tutte presunte streghe.
La storia e' strana. O manca qualche passaggio, oppure a monte (e non dalla tua compagna, non interpretare male le mie parole) c'e' una bella palla astronomica.

Il discorso Wicca-non Wicca ti fa cadere in contraddizione. Almeno da quello che hai scritto ora, ti sei contraddetto. Se hai letto testi discordanti tra loro, e lo sai per certo, perche' riportare qualcosa che non hai la certezza rispecchi la verita'?

Scusami se insisto, ma sono curiosa, oltre che amante dei dettagli e dei particolari.




Heiði hana hétu
hvar er til húsa kom,
völu velspáa,
vitti hún ganda;
seið hún hvar er hún kunni,
seið hún hugleikin,
æ var hún angan
illrar brúðar.

~
Splendente gli uomini mi chiamano
Quando visito le loro case
Una Volva lungimirante
Esperta in talismani
Incantatrice
Astuta nella magia
Di donne malvagie
sempre la benvenuta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://anticoborgo.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Vi racconto un po' di me   

Tornare in alto Andare in basso
 
Vi racconto un po' di me
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» LIBRI, SUGGERIMENTI PER AFFRONTARE IL TEMA DELLA MORTE E DELLA PERDITA DI PERSONE CARE
» Il meteo racconto di pubblico ex ml
» CERCO LA EXPEDICION MALASPINA 1789-1794 VOL I cacucci 2002 !!!!!
» LIBRI PER BAMBINI: Storie che raccontano la differenza, la disabilità, la malattia e il coraggio per affrontarla..
» I vostri racconti! • VULVODINIA.INFO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Antico Borgo  :: La Porta del Borgo :: Presentazioni-
Andare verso: